Foggia, sparatoria in un bar: morto un 21enne, ferito un altro ragazzo Secondo i primi rilievi effettuati dai carabinieri del comando provinciale di Foggia, nell'agguato contro i due giovani sono stati utilizzati un fucile calibro 12 e una pistola

204
Foggia

Far west in un bar di Foggia, dove durante una sparatoria un ragazzo è stato ucciso, mentre un altro è stato gravemente ferito. La vittima si chiamava Roberto Tiziano, di 21 anni, mentre il ferito è Roberto Bruno. I due giovani si trovavano all’interno del locale, quando hanno fatto irruzione due persone armate. Portati al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia, Tizzano è morto pochi minuti dopo il ricovero, mentre Bruno è in gravi condizioni.

Secondo i primi rilievi effettuati dai carabinieri del comando provinciale di Foggia, nell’agguato contro i due giovani sono stati utilizzati un fucile calibro 12 e una pistola. Due killer con i volti coperti sono entrati nel bar “H 24” di via San Severo sparando più volte contro I ragazzi. La vittima, Roberto Tizzano, di 21 anni, era incensurata, mentre il ferito, Roberto Bruno, anch’egli 21enne, ha qualche precedente.

Quando si sono accorti della presenza dei killer i due giovani hanno cercato di trovare rifugio nascondendosi dietro il bancone del bar. Tizzano è stato raggiunto alle gambe, braccia e torace ed è morto poco dopo il ricovero in ospedale. Bruno, colpito in varie parti del corpo è stato ricoverato in ospedale e, secondo la prognosi medica, le sue condizioni sarebbero gravissime.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS