IL SANTO DEL GIORNO SANTI SIMONE E GIUDA

11630

santi-simone-e-giuda-150x150Santi Simone e Giuda che la Chiesa venera in un’unica festa, sono stati Apostoli di Gesù. Nei Vangeli i loro nomi figurano agli ultimi posti degli elenchi e le notizie che ci vengono date su di loro sono molto scarse. Simone è soprannominato Cananeo o Zelota, due termini che hanno lo stesso significato, cioè zelante. Dopo la sua chiamata fu zelantissimo mostrando una santa indignazione contro quelli che disonoravano con la loro condotta la fede nel Risorto che professavano.

Lo storico Eusebio fa di Simone il successore di san Giacomo sulla cattedra di Gerusalemme. Secondo la tradizione, subì un martirio particolarmente cruento, il suo corpo fu fatto a pezzi con una sega, per questo è raffigurato con questo attrezzo ed è patrono dei boscaioli e taglialegna. Giuda ha anch’egli un soprannome: Taddeo, per non confonderlo col traditore del Signore, che significa magnanimo. Secondo la tradizione Giuda evangelizzò la Palestina, la Siria e la Mesopotamia. Ad Edessa, in Grecia, subì il martirio suggellando col sangue i suoi insegnamenti. Lasciò una bellissima lettera indirizzata a tutte Ie Chiese dell’oriente, in particolare ai Giudei convertiti che furono l’oggetto principale delle sue apostoliche fatiche. In essa si rivela il suo grande zelo per tener lontano dalla Chiesa ogni errore, poichè in quei tempi si erano già manifestate diverse sorti di eresie.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS