Choc in Australia: passeggero di un autobus brucia vivo l’autista Secondo le prime indagini della polizia, l'omicidio non avrebbe ragioni evidenti

206
australia

Choc in Australia dove un passeggero di un autobus della città australiana di Brisbane ha versato del liquido infiammabile addosso all’autista e poi gli ha dato fuoco, bruciandolo vivo di fronte ad una decina di altri passeggeri che sono rimasti pietrificati a causa della paura e della brutalità della scena.

La vittima, il conducente del mezzo pubblico, è un uomo di 29 anni, Manmeet Alisher, conosciuto nella comunità indiana punjabi per essere anche un cantante. Secondo le prime indagini della polizia, l’omicidio non avrebbe ragioni evidenti: “Si tratta di un caso raro in cui non sembra esserci un motivo apparente”, ha detto il portavoce della polizia, Jim Keogh. “Un autista di autobus, che stava facendo il suo lavoro al servizio della società, cui è stata tolta la vita in modo insensato”.

L’omicida è un uomo di 48 anni ed è stato arrestato alla fermata dell’autobus. Alcuni passanti presenti al momento della tragedia hanno abbattuto le porte posteriori del mezzo di trasporto pubblico per salvare gli altri passeggeri, traumatizzati dall’episodio e con problemi di respirazione. Brisbane, terza città dell’Australia per popolazione sulla costa orientale, conta circa due milioni di abitanti e si situa in buona posizione nella classifica delle città più abitabili del mondo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS