Si filma mentre guida e riprende il momento in cui va fuori strada

152

“Singin in the rain”, cantava un indimenticabile Francis Albert Sinatra (detto Frank) sotto la pioggia. Ma il famosissimo cantante, attore e conduttore televisivo statunitense (di chiare origini nostrane) non aveva problemi di…aquaplaning, come invece accaduto recentemente a un altro cantante (in erba) statunitense.

Il giovane Travis Carpenter ha infatti condiviso su Youtube un video in cui è stato incredibilmente fortunato. Travis si stava riprendendo mentre, al volante della sua auto, cantava a squarciagola in viaggio tra Indianapolis e Whitewater (in Wisconsin) quando all’improvviso è uscito di strada a 113 km/h a causa del manto stradale bagnato.

Il ragazzo stava intonando una canzone dei Casting Crown, una rock band cristiana, quando all’improvviso l’auto è scivolata sotto la pioggia per effetto dell’aquaplaning, il fenomeno di galleggiamento di un veicolo in movimento a causa di uno strato d’acqua tra la gomma e la strada.

Nel video si vede Travis prima cantare allegramente – nonostante la presenza del forte temporale – e improvvisamente cambiare decibel e urlare dalla paura nel momento in cui si rende conto di aver perso il controllo del mezzo. Dopo molti scossoni, vuoi per la canzone cristiana appena intonata, vuoi per una particolare protezione del mitico Frank dal Paradiso, l’incidente non ha avuto conseguenze e, come si vede proprio in coda al filmato, il ragazzo è uscito illeso dall’abitacolo dell’auto, presumibilmente distrutta dall’impatto. La prossima volta che canti sotto la pioggia, Travis, fai come Frank: vai a piedi! Al massimo, ti buschi un raffreddore..

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS