E’ morto don Romano Migani, primo testimone della causa di beatificazione di don Benzi L'Apg XXIII ha ricordato con "grandissimo affetto" la sua vicinanza a don Oreste di cui fu collaboratore per anni. Giovedì 15 i funerali a Viserba Mare

200
don-migani

Si è spento a 81 anni don Romano Migani, storico collaboratore di don Oreste Benzi. La Comunità Papa Giovanni XXIII ha ricordato “con grandissimo affetto” la sua vicinanza a don Oreste per la quale “la postulatrice della causa di beatificazione di don Benzi, Elisabetta Casadei” lo scelse come “primo testimone”.

Nato il 28 ottobre 1935, era stato ordinato il 29 giugno del 1965. Sacerdote della diocesi di Rimini, “da parroco era un punto di riferimento per molte famiglie, ha organizzato campeggi per migliaia di ragazzi. Nelle ‘sue’ parrocchie di Cerasolo e Viserba non mancava mai l’accoglienza dei poveri” ed è stato “uno dei primi collaboratori di don Oreste Benzi, già da seminarista. Erano gli anni Cinquanta quando don Oreste intuì l’importanza, per i giovani, di fare un ‘incontro simpatico con Cristo’, innovando la pastorale nei confronti dei preadolescenti, e don Romano era al suo fianco. A fine anni Sessanta, con don Oreste e altri due sacerdoti costituì la prima ‘comunità di preti’ nella parrocchia della Resurrezione, al quartiere Grottarossa di Rimini“.

Mercoledì sera alle 20.30 ci sarà il rosario alla chiesa di Viserba Mare, dove giovedì alle 15 sarà celebrato il funerale dal vescovo Lambiasi. Da mercoledì mattina intorno alle 11 la salma di don Romano sarà presente in chiesa.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS