Napoli, scovato il tesoro del narcos: orologi, diamanti e lingotti per 2 milioni L'operazione si inquadra nell'ambito di una serie di controlli nelle abitazioni degli affiliati al clan Contini

421

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli hanno scoperto e requisito un vero e proprio tesoro appartenente a un narcos napoletano, esponente di spicco del clan camorristico Contini. Si tratta di una valigia e di un borsone contenenti numerosissimi orologi delle più famose marche mondiali, vari diamanti di varia caratura e diversi lingotti d’oro per un valore di almeno 2 milioni di euro. L’operazione dell’Arma si inquadra nell’ambito di una serie di controlli che il nucleo operativo sta svolgendo nelle abitazioni degli affiliati al gruppo camorristico, attualmente detenuti.

Gli oggetti preziosi sono stati rivenuti nell’appartamento di proprietà del narcos – ma che risultava disabitato – in via Milano, nella zona Vasto di Napoli. Vasto è un quartiere notoriamente “feudo” dei Contini, dove avvengono numerosi dei traffici illeciti del clan. La zona è stata inoltre scenario di ripetuti scontri per il controllo del territorio da parte delle altre organizzazioni criminali. Il borsone contente i preziosi era stato lasciato “incustodito” tra l’armadio e il soffitto della camera da letto. Tra il materiale sequestrato, c’è anche la fede nuziale della moglie di un 46enne affiliato al clan – anch’esso attualmente detenuto in carcere – e una preziosa collana con il nome di una delle sue figlie.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS