Washington, cena di Stato Renzi-Obama: ci sarà anche Benigni Insieme al comico, nella comitiva anche 4 donne dell'eccellenza "made in Italy"

593

Anche il premio Oscar Roberto Benigni sarà nella delegazione italiana che accompagnerà il premier Matteo Renzi nella cena di Stato che martedì sera Barack Obama offrirà alla Casa Bianca. Insieme al comico toscano, 4 donne d’eccellenza: la giovane campionessa paralimpica Bebe Vio, il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini, la direttrice del Cern di Ginevra, Fabiola Gianotti, e Paola Antonelli, curatrice della sezione architettura e design del Moma (il museo d’arte moderna) di New York.

La cena – come annunciato dalla first lady Michelle Obama – è curata dal famoso chef statunitense di chiare origini italiane Mario Batali e sarà allietata dall’esibizione musicale della cantante Gwen Stefani. La cena seguirà all’incontro ufficiale, che si terrà la mattina, tra Obama e Renzi.

La visita, si legge in una nota della Casa Bianca, “sarà una opportunità per gli Usa e per l’Italia per celebrare la profondità e l’ampiezza della loro relazione e per uno scambio di vedute sul futuro dell’Europa”. Nonché, “far avanzare la cooperazione attraverso una serie di interessi condivisi, dalla sfida del cambiamento climatico e della crisi globale dei rifugiati alla promozione della sicurezza globale e della crescita economica inclusiva”. L’arrivo di Renzi in Usa è previsto lunedì; mercoledì il premier farà un intervento alla Johns Hopkins University di Baltimora – nel Maryland – sulle relazioni trans-atlantiche, sulla sicurezza globale e sul futuro della Ue.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS