Ibiza, giovane italiano muore cadendo dal balcone dopo una notte “brava” Esclusa la possibilità che si tratti di omicidio: sul corpo non ci sarebbero segni di violenza

288

Un giovane italiano è morto a Ibiza (isola spagnola) cadendo dal quinto piano di una palazzina dove viveva con altri tre italiani. Il giovane, di cui non sono note le generalità, aveva 24 anni. La caduta sarebbe avvenuta intorno a mezzogiorno, in carrer de Aragó, e il corpo è stato rinvenuto esanime nel cortile del palazzo.

La tragedia dopo una notte, riferisce il quotidiano Periodico de Ibiza, a base di alcol e droga e segnata dalle lamentele dei vicini di casa dovute ai litigi che provenivano dall’abitazione. Erano stati proprio i vicini a chiamare la polizia in almeno due casi per i rumori e le grida che arrivavano dall’appartamento.

La prima chiamata alle forze dell’ordine era arrivata alle 5 del mattino a causa dei rumori della festa: in quella prima occasione, la polizia aveva fatto spegnere la musica. Alle nove di mattina un litigio fra due degli occupanti (non si sa se tra loro ci fosse la vittima) ha costretto la polizia a un altro intervento, fino alla tragica chiamata di mezzogiorno che annunciava la presenza del corpo esanime del ragazzo nel cortile.

La polizia iberica sta ora interrogando i giovani che vivevano con lui, ma sembrerebbe esclusa la possibilità che si tratti di omicidio. Secondo quanto trapela da fonti giudiziarie, infatti, sul corpo non ci sarebbero segni di violenza.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS