Litiga con gli amici in piazza, 17enne ucciso a Foggia La vittima, Mario Morelli, è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco, di cui uno, presumibilmente quello mortale, all'addome

540
pesce

E’ finita in tragedia quella che sembrava essere una banale lite tra coetani. Un ragazzo di 17 anni, Mario Morelli, è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco all’addome nella tarda serata di ieri, in piazza del Carmine, a San Severo. Un altro ragazzo, un amico della vittima, è stato ferito da un altro proiettile, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Tutti e due i giovani, dopo la sparatoria in piazza, sono stati portati d’urgenza all’ospedale Masselli Mascia, dove nonostante l’intervento degli operatori sanitari, ha cessato di vivere.

Oltre al proiettile che l’ha colpito all’addome, e che potrebbe essere quello che ha causato la sua morte, il 17enne è stato raggiunto anche da altri proiettili. Sulla vicenda stanno indagando la Squadra mobiile di Foggia e il commissariato di San Severo.

Inoltre, nella piazza del Carmine, teatro del tragico episodio, i poliziotti hanno trovato e sequestrato quattro bossoli di pistola 9×21 e un’ogiva. Gli inquirenti, per il momento non hanno confermato l’ipotesi del delitto compiuto al termine di una lite e non hanno neanche escluso altri motivi alla base dell’omicidio.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS