SENEGAL, CONVEGNO DELLE ASSOCIAZIONI CATTOLICHE SULLE MIGRAZIONI IN AFRICA Il meeting, promosso da Made Afrique, si terrà il 3 e 4 ottobre a Dakar

300

La rete Migration et Développement de la Société Civile en Afrique (Made Afrique) propone un incontro regionale sulla migrazione intra e interregionale in Africa. Secondo il comunicato, il meeting si terrà il 3 e 4 ottobre a Dakar, capitale del Senegal Stato dell’Africa occidentale affacciato sull’oceano atlantico. Al centro dei lavori ci sarà il ruolo della società civile senegalese nella protezione dei diritti dei migranti.

I temi in discussione, nello specifico, saranno: le procedure che garantiscono la mobilità nelle diverse regioni dell’Africa; il riconoscimento del ruolo della società civile nell’attuazione e nel controllo degli accordi di libera circolazione; gli sviluppi del piano d’azione di La Vallette e il ruolo che ha in esso la società civile.

Il vertice sulla migrazione di La Valletta ha riunito i capi di Stato e di governo europei e africani nel novembre del 2015 con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione e affrontare non solo le sfide, ma anche le opportunità della migrazione. Il vertice ha riconosciuto che la migrazione rappresenta una responsabilità condivisa dei paesi di origine, di transito e di destinazione. L’Unione Europea e l’Africa hanno lavorato per trovare soluzioni comuni alle sfide di interesse reciproco.

Al termine della due giorni di La Valletta, i leader hanno adottato una dichiarazione politica e un piano d’azione teso a: affrontare le cause profonde della migrazione irregolare e dello spostamento obbligato; migliorare la cooperazione sulla migrazione legale e la mobilità; rafforzare la protezione dei migranti e dei richiedenti asilo; prevenire e combattere la migrazione irregolare, il traffico dei migranti e la tratta di esseri umani; collaborare più strettamente per migliorare la cooperazione in materia di rimpatrio, riammissione e reinserimento.

I partecipanti al convegno senegalese sulla migrazione provengono dai Paesi dell’Africa occidentale e centrale, dal Maghreb e dall’Europa, in rappresentanza di organizzazioni per i diritti umani, per lo sviluppo, per il lavoro e di diverse organizzazioni di migranti e della diaspora, di autorità pubbliche e di molteplici organizzazioni internazionali. Made Afrique è diretta da Caritas Senegal, che fa parte della rete Migrazione e Sviluppo della Società Civile, creata dalla Commissione Internazionale Cattolica per le Migrazioni (Cicm).

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS