PRESIDENZIALI IRAN: KHAMENEI STOPPA LA CANDIDATURA DI AHMADINEJAD La Guida Suprema avrebbe consigliato all'ex presidente di non sfidare Rohani nelle elezioni del maggio 2017

412
ahmadinejadkhamenei

Salvo colpi di scena non sarà Mahmoud Ahmadinejad a sfidare Hassan Rohani alle prossime presidenziali iraniane. La Guida Suprema Ali Khamenei avrebbe consigliato all’ex presidente di non presentarsi per la sfida con Rohani, che cerca la riconferma. La notizia viene riportata dall’agenzia di stampa ufficiale della Repubblica Islamica, l’Irna, dopo le voci circolate negli ultimi mesi sulla possibile candidatura di Ahmadinejad e dopo le indiscrezioni di stampa dei giorni scorsi.

“E’ venuto da me e gli ho detto di non presentarsi perché penso non sia nel suo interesse e in quello del Paese – ha detto Khamenei secondo quanto riportato – Si creerebbero contrapposizioni e divisioni nel Paese che reputo dannose”. Nelle dichiarazioni Khamenei non fa esplicitamente il nome dell’ex presidente.

L’agenzia di stampa iraniana Tasnim collega le parole della Guida Suprema alle voci sulla possibile candidatura dell’ex presidente al voto di maggio e fa riferimento a indiscrezioni su un “incontro privato” tra i due avvenuto di recente.

A tutti i politici iraniani Khamenei ha chiesto di evitare azioni che possano portare a divisioni nella società, di “astenersi da mosse che potrebbero mettere a rischio l’unità del Paese e la sua integrità”. “Dobbiamo andare nella direzione opposta rispetto al nemico”, ha detto.

Ahmadinejad venne eletto alla presidenza nel 2005 e la sua contestata vittoria al successivo voto del 2009 innescò un’ondata di proteste antigovernative. Nei giorni scorsi era stata l’agenzia di stampa semiufficiale Fars a citare dichiarazioni di Mehdi Fazaeli, uno dei consiglieri del comandante dei Guardiani della Rivoluzione Mohammad Ali Jafari, che anticipava come l’ayatollah Ali Khamenei fosse contrario alla candidatura dell’ex presidente alle elezioni in programma il prossimo anno.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS