SEATTLE, SPARATORIA IN CENTRO COMMERCIALE: 5 MORTI. E’ CACCIA ALL’UOMO La sparatoria al Cascade Mall di Burlington fa salire a sei gli omicidi di massa all'interno dello Stato di Washington

182
seattle

Ancora un bagno di sangue negli Stati Uniti. Un uomo è entrato armato di fucile dentro la nota catena Macy’s all’interno del centro commerciale Cascade Mall di Burlington, a Seattle. Una volta all’interno del locale, il killer, un isp0anico vestito di grigio, ha aperto il fuoco facendo cinque vittime.

Subito dopo si è dato alla fuga. Immediatamente l’Fbi, il Federal Bureau Investication, ha dato il via alla caccia all’uomo, in coordinamento con la polizia locale. Secondo le prime informazioni fornite dalla stampa degli Stati Uniti, l’uomo avrebbe chiamato la polizia minacciandola e poi avrebbe compiuto la strage.

La sparatoria al Cascade Mall di Burlington fa salire a sei gli omicidi di massa all’interno dello Stato di Washington. A fornire il dato è il sito Gun Violence Archive (Gva), un’organizzazione senza scopo di lucro che costantemente monitora e fornisce informazioni e statistiche sui crimini commessi alle armi da fuoco negli Stati Uniti.

Dall’inizio dell’anno a oggi, indica il sito di Gun violence archive, 20 persone sono state uccise nello stato di Washington mentre altre sette sono rimaste ferite in omicidi di massa (incluso il Cascade Mall). A livello nazionale i morti dall’inizio dell’anno sono 10.574, mentre i feriti sono 21.984.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS