MINNESOTA, INVOCA ALLAH E ACCOLTELLA 8 PERSONE L'intenzione era di colpire i non musulmani. Nessun ferito è grave

444
minnesota

Un uomo ha ferito a coltellate almeno otto persone in un centro commerciale, prima di venire ucciso. E’ accaduto nella città di Saint Cloud, in Minnesota. I feriti sono stati trasportati in ospedale e non sarebbero in pericolo di vita. “L’individuo che riteniamo essere il responsabile dell’attacco è deceduto all’interno del centro commerciale”, ha confermato la polizia. Testimoni hanno riferito che l’uomo avrebbe invocato Allah.

Inoltre, rivolgendosi a una delle otto persone ferite, avrebbe chiesto se fosse di fede islamica. “All’improvviso – racconta un testimone al St. Cloud Times – abbiamo sentito dei rumori e abbiamo pensato che qualcuno fosse caduto su uno scaffale. Tutti hanno iniziato a correre e a venire nella nostra direzione”. L’aggressore, riferisce la polizia, è stato avvicinato e ucciso da un agente in borghese.

Secondo quanto riferisce il New York Times, gli otti feriti sono stati portati al St. Cloud Hospital e non versano in pericolo di vita. L’aggressore, riferisce la polizia, ha fatto riferimento ad Allah e ha chiesto ad almeno una delle persone che ha colpito se fosse di fede islamica. Il centro commerciale ha chiuso naturalmente subito dopo il fatto.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS