SIRIA, LIBIA E CRISI MIGRATORIA: AL VIA LA 71ESIMA ASSEMBLEA GENERALE ONU L'Assemblea Generale si svolge ogni anno nel mese di settembre

242
SIRIA

L’emergenza migranti e rifugiati, la guerra in Siria e la crisi in Libia: su questi dossier sono puntati i riflettori della 71/ma Assemblea Generale Onu, che prende il via lunedì a New York.

Circa 135 leader del mondo sono attesi al Palazzo di Vetro questa settimana – l’ultima volta per il presidente Barack Obama e per il segretario generale Ban Ki-moon – e dovranno far fronte ad un’ampia serie di crisi, molte delle quali interconnesse e giudicate senza precedenti.

A dare il via ai lavori sarà il tema della crisi migratoria, al centro del vertice organizzato da Ban Ki-moon per lunedì 19 settembre, al termine del quale gli Stati membri adotteranno una Dichiarazione che contiene una serie di principi e impegni e che costituirà la base per arrivare alla firma di un Global Compact entro il 2018.

L’Assemblea Generale si svolge ogni anno nel mese di settembre ed è una procedura standard nell’ambito delle Nazioni Unite. Come regola principale, i leader di Stati (o i ministri degli Esteri) parlano delle questioni urgenti e offrono la risoluzione per risolverle.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS