TRAGEDIA A MEMPHIS: 9 MORTI A CAUSA DI UN INCENDIO Tra le vittime, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, ci sono anche 6 bambini

480
memphis

Nove membri di una famiglia, tra cui sei bambini di età compresa tra i 6 e i 13 anni, sono morti nell’incendio che si è sviluppato nella loro abitazione nella città di Memphis, nello stato del Tennessee, mentre un altro bambino si trova ricoverato in ospedale a causa delle gravi ferite riportate a causa delle fiamme. La notizia è stata diffusa dai media degli Stati Uniti. Secondo quanto comunicato dal Dipartimento dei Vigili del fuoco. si tratta della più grande tragedia a causa di un incendio che si è verificata a Memphis negli ultimi cento anni.

Inoltre, secondo quanto riferito dagli investigatori, le forti misure di sicurezza hanno trasformato la casa in una trappola per la famiglia, che non è riuscita ad aprire in tempo la porta o passare per le finestre alle quali erano state fissate delle sbarre.

L’emittente locale Wmc ha sottolineato che i vigili del fuoco sono arrivati in pochi minuti sul luogo della tragedia e sono riusciti a estinguere il fuoco velocemente. Però, le vittime avevano già inalato troppo monossido che ha provocato la loro rapida morte. Gli investigatori hanno riferito che molto probabilmente l’incendio ha avuto origine da un cavo del condizionatore dell’aria istallato nel salone.

“In 27 anni nel Dipartimento dei Vigili del Fuoco di Memphis non avevo mai visto tante vittime in un solo incidente – ha dichiarato il portavoce del dipartimento, Wayne Cooke -. Preghiamo sinceramente per questa famiglia e per i suoi cari”.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS