RIPARTE “TASTE OF ROME”: DAL 15 AL 18 SETTEMBRE APPUNTAMENTO CON IL GUSTO La rassegna enogastronomica si svolgerà all'Auditorium "Parco della Musica". Tra le novità il Charity Restaurant

384
taste of rome

Dal 15 al 18 settembre nella Capitale torna “Taste of Rome”. La rassegna dedicata all’eccellenza enogastronomica si svolgerà nei Giardini Pensili dell’Auditorium “Parco della Musica”. Tra le novità di quest’anno, grazie alla collaborazione con Esselunga e con il supporto delle brigate di Coquis Ateneo Italiano della Cucina, prenderà vita il Charity Restaurant, parte integrante del parterre dei ristoranti protagonisti.

Quattro chef coinvolti per il menu di quattro portate firmate da altrettanti grandi chef del panorama italiano e non solo: Anthony Genovese, Oliver Glowig, Gianfranco Pascucci e Massimo Viglietti. 6 euro a portata, mentre il “quarto piatto” costerà 10,00 euro. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza a onlus e associazioni di primaria importanza fra cui WWF OASI per Terre dell’Oasi, un progetto di sviluppo sostenibile e di tutela della biodiversità attraverso la produzione e la commercializzazione di prodotti biologici coltivati nelle aree protette. Nel caso specifico, l’iniziativa contribuirà alla realizzazione di attività di conservazione all’interno delle oasi coinvolte.

Al fianco di Brand Events Italy, la società che organizza i tre appuntamenti italiani (Milano, Roma e Taste of Christmas), ci sarà anche quest’anno, nelle vesti di main partner, Electrolux, leader mondiale nella produzione di elettrodomestici domestici e professionali.
Electrolux grazie ai quasi cent’anni di esperienza nella progettazione di elettrodomestici da cucina professionali porterà a Taste of Roma alcuni dei migliori chef d’Europa con cui lavora. Le ultime innovazioni di prodotto saranno svelate attraverso workshop e sessioni di cucina interattive dove gli chef condivideranno suggerimenti, segreti e tecniche in modo che i visitatori possano imparare a dare vita a semplici e gustosi piatti usando funzionalità come il vapore e la cottura ad induzione.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS