“PATRIMONIO MONDIALE NELLA SCUOLA”, L’UNESCO ENTRA IN CLASSE Il progetto è stato creato in collaborazione con Mibact e Miur per studenti e professori

564

“Patrimonio mondiale nella scuola” è la nuova iniziativa Unesco dedicata agli studenti e docenti italiani. L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (in inglese United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è un’agenzia specializzata dell’Onu creata nel 1945 con lo scopo di promuovere la pace e la comprensione tra le nazioni con l’istruzione, la scienza, la cultura, la comunicazione e l’informazione per promuovere “il rispetto universale per la giustizia, per lo stato di diritto e per i diritti umani e le libertà fondamentali” quali sono definite e affermate dalla Carta dei Diritti Fondamentali delle Nazioni Unite.

Il progetto “Patrimonio mondiale nella scuola” è stato creato in collaborazione con Mibact e Miur ed è stato finanziato grazie ai fondi della Legge 77/2006. Promosso e curato dall’Associazione Beni italiani Patrimonio mondiale Unesco, questo progetto servirà a presentare i principi dell’Unesco nelle scuole, attraverso il sito web www.patrimonionellascuola.it, portale di carattere didattico.

Il sito è sviluppato in due sezioni, una per i docenti e l’altra dedicata agli studenti: accompagnerà gli utenti alla scoperta dei siti italiani, molte le proposte di approfondimento in ambito storico, culturale e naturalistico, i cui contenuti saranno proposti anche nelle traduzioni in lingua inglese e francese. Sarà possibile iscriversi ai percorsi e alle attività che i singoli siti propongono; saranno inoltre presentate esperienze di approfondimento e partecipazione, progetti speciali svolti per le scuole e con le scuole, per imparare a prendersi cura del Patrimonio mondiale.

Il progetto vedrà coinvolti tutti i siti Unesco italiani e nel portale sarà accessibile il World Heritage education programme, il programma che dal 1994 offre ai giovani un’occasione per essere protagonisti nella protezione del Patrimonio mondiale, offrendo materiali didattici e organizzando campi di volontariato e forum internazionali. E’ possibile iscriversi alle varie manifestazioni dal portale stesso.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS