IRAQ, ALMENO 10 MORTI IN UN ATTENTATO DELL’ISIS A BAGHDAD L'Isis: "attacco contro la popolazione sciita, ne seguiranno altri"

421

Almeno dieci persone sono morte e altre 39 sono rimaste ferite in un attacco con autobomba, rivendicato dall’Isis, nel centro di Baghdad nei pressi dell’ospedale Abdel Majid. Un attentatore suicida ha colpito un raduno di musulmani sciiti nel quartiere di Karrada. Lo ha reso noto la polizia locale. L’esplosione è avvenuta poco prima della mezzanotte di ieri non lontano dal luogo dove si era verificato l’attentato di luglio in cui erano morte più di 300 persone. L’Isis – secondo quanto riporta il Site – ha rivendicato l’attentato sottolineando che è stato un attacco contro la popolazione sciita e aggiungendo che ne seguiranno altri. La forte deflagrazione, riferisce una fonte anonima del ministero dell’Interno iracheno, ha provocato anche danni a diversi negozi della zona.

Prosegue la liberazione dell’Iraq dallo Stato Islamico che, giorno dopo giorno, perde uomini, postazioni e armamenti. Solo ieri le forze dell’esercito iracheno hanno trovato a Falluja, la città recentemente liberata dall’occupazione dello Stato islamico, una fossa comune contenente molti corpi. Tra le centinaia di salme rinvenute, vi erano anche quelle di molti estremisti dell’Isis che avevano combattuto e erano morti durante la battaglia che a giugno si è conclusa con la sconfitta dei militanti dello Stato islamico. L’esercito iracheno ha ritrovato anche molte armi e munizioni che sono state recuperate e stoccate in un deposito apposito.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS