“APERTI PER FERIE”: MUSICA, STREET FOOD E GIOCHI SUL TEVERE Dal 2 all'11 settembre il Ponte della Musica diventa un palcoscenico urbano per opere d'arte ed eventi culturali

818
musica

Torna al Ponte della Musica, il più moderno attraversamento sul Tevere, dopo il grande successo della scorsa edizione, svoltasi Via Margutta, la manifestazione “Aperti per Ferie”: fino all’11 settembre il lungotevere diventerà un “palco urbano” per dieci giorni di musica, performances, laboratori, giochi ed eventi culturali gratuiti con l’obiettivo di valorizzare e rendere spazio partecipato e permeabile quest’area strategica di città, sul cui territorio insistono importanti opere di architettura moderna e contemporanea. La manifestazione, realizzata con il contributo di Roma Capitale in collaborazione con la Siae, è inserita nell’edizione 2016 dell’estate romana, denominata: “Roma, una Cultura Capitale”. Ad organizzare l’evento l’associazione Open City Roma, che ogni anno apre le porte della città con l’evento di architettura e cultura urbana Open House Roma.

In questi giorni ’asfalto del Ponte della Musica diventa protagonista dei numerosi eventi in programma grazie all’installazione pittorica “Di ponte in bianco”. A progettarla è lo studio Piano B Architetti Associati, con la collaborazione degli studenti del workshop “ApertiperFerie2016” a cui hanno partecipato gli studenti delle Università romane. Per realizzare l’installazione si è utilizzata una vernice altamente innovativa, bianca, fotocatalitica, capace cioè di abbattere lo smog nell’atmosfera, un prodotto rimovibile con un getto d’acqua e appositamente studiato dall’azienda Steikos di Cuneo. Si tratta di un’installazione pittorica che riproduce una sequenza di giochi di strada, del passato e del presente, che abbraccia tutte le attività che la manifestazione realizza sul ponte dedicato ad Armando Trovajoli.

Inoltre, “Aperti per Ferie” punta alla contaminazione e contemporaneità delle diverse forme espressive rivolte a un target eterogeneo. Un calendario, dunque, ricchissimo: trentasei gli appuntamenti, mattutini, pomeridiani e serali, in calendario tra concerti (Emilio Stella, Mirkoeilcane, Martin’s Gumbo Blues, Viveur Duo, Alessandro Sfasciotti – “Sfascio”, Giulia Anania, La Stradabanda, Orchestra di Musica Tradizionale della Scuola di Testaccio), laboratori per bambini (a cura di: Biblioteche di Roma, Materia 28, Steve Emejuru, Daniele Mutino, Atelier Spazi Solari), photowalk (a cura di: Gilberto Maltinti Parioli Fotografia), sessioni di yoga e pilates al tramonto (a cura di: Riccardo Serventi Longhi e Samila – Asd Il Corpo), ciclotour (in collaborazione con Maxxi e VeloLove), visite guidate (a cura di: Amuse), performances e giocoleria (con: La Zigana clan e Le Svampe e le Stanghe), partite a scacchi in simutanea (a cura di: Accademia Scacchistica Italiana), presentazione del libro “Un’estate a Roma”. Non mancherà, poi, un corner dedicato al Food&Beverage, allestito dalle 17 alle 24 per un aperitivo da assaporare sospesi sul Tevere, immersi nella musica di un’orchestrina.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS