YEMEN, ATTACCO KAMIKAZE CONTRO LE RECLUTE DELL’ESERCITO: 60 MORTI Un'autobomba è esplosa ad Aden, nel nord del Paese. I militari dovevano partire per l'Arabia Saudita

460
  • English
yemen

Un attacco kamikaze contro un centro di addestramento dell’esercito ad Aden, nel sud dello Yemen, ha provocato almeno 60 morti. Secondo quanto riferito da una fonte un’autobomba è esplosa vicino a un assembramento di reclute di fronte ad una scuola, nel nord della città. Le vittime, hanno spiegato i testimoni, potrebbero aumentare.

Le truppe filogovernative si stavano preparando a partire per l’Arabia Saudita per combattere nella zona del confine settentrionale dello Yemen. L’attentato, di forte potenza, ha anche causato 60 feriti. Le vittime si stavano registrando per la missione (gestita dall’Arabia Saudita, che intende formare circa 5.000 combattenti) in una zona vicina a due scuole ed una moschea.

Lo Yemen è da anni teatro di una guerra civile che vede contrapposti un governo riconosciuto dalla comunità internazionale sostenuto da una coalizione internazionale guidata dai sauditi, e ribelli ed unità dell’esercito fedeli ad un ex presidente.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS