IL PATRIARCA ECUMENICO BARTOLOMEO PARTECIPA AL DOLORE DEGLI ITALIANI Con un comunicato, l’Arcivescovo greco ortodosso di Costantinopoli ha mandato il messaggio di solidarietà per il terremoto

407
Patriarca ecumenico Bartolomeo

Il Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo, al secolo Dimitrios Archondonis, ha inviato un messaggio di solidarietà, di “partecipazione al dolore del popolo Italiano” per la tragedia del terremoto nel Lazio, in Umbria e nelle Marche.

Nell’apprendere del violento sisma avvenuto, che ha colpito la regione del Centro Italia – si legge nel comunicato diffuso dalla Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia e Malta –, Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo ha inviato una Lettera Patriarcale di simpatia all’Ecc.mo Sig. Luigi Mattiolo, Ambasciatore d’Italia ad Ankara, manifestando a Sua Eccellenza e attraverso di Lui al rispettabile Governo Italiano, le condoglianze della Chiesa di Costantinopoli e Sue personali per la perdita di decine di vittime innocenti, come anche i Suoi auguri di pronta guarigione dei feriti, e invoca il soccorso dall’alto al Popolo Italiano”.

La sede del Patriarcato di Costantinopoli, l’unico riconosciuto dalla Chiesa cattolica, è a Istanbul, nella Chiesa di San Giorgio.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS