STRAGE AL MATRIMONIO IN TURCHIA, IL PREMIER: “NON E’ CERTO CHE FOSSE UN BABY-KAMIKAZE”

514
turchia

Ci sono dubbi sul fatto che a compiere l’attentato alla festa di nozze di Gaziantep sia stato un baby kamikaze. E’ quanto ha dichiarato il premier turco, Binali Yildrim, facendo di fatto marcia indietro rispetto alle dichiarazioni rilasciate immediatamente dopo la tragedia avvenuta nella località situata al confine con la Siria.

Yildirim ha spiegato che le autorità turche stanno ancora cercando di scoprire l’identità di chi ha compiuto l’attentato. “Non sanno – ha spiegato – se si fosse un bambino o un adulto” poiché “non sono stati trovati indizi sull’autore dell’attentato”. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva annunciato ieri che il kamikaze aveva 12-14 anni.

A Gazantiep, un’esplosione ha provocato almeno 50 morti e 94 feriti e devastato la sala dove era in corso il ricevimento di nozze: è stata causata da un attentatore suicida che, secondo quanto aveva annunciato ieri il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, era un ragazzino di età compresa tra i 12 e i 14 anni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS