MILANO SI CONFERMA CAPITALE DELLA LETTURA: NON FICTION E VIAGGI LE CATEGORIE PIU’ VENDUTE Sono questi i risultati della ormai annuale classifica stilata da Amazon

544
milano

E’ Milano la capitale italiana della cultura, o almeno della lettura: per il quarto anno consecutivo, infatti, la metropoli lombarda si conferma la città italiana che legge di più, sia in formato cartaceo sia digitale. Al secondo posto Padova, al terzo Verona, mentre la Capitale si posiziona solo all’ottavo posto, mentre le grandi città del sud sembrano restare troppo indietro.

Sono questi i risultati della ormai annuale classifica stilata da Amazon in base al numero di titoli in formato cartaceo ed eBook acquistati dagli italiani – su Amazon.it – nell’ultimo anno su base pro capite, in centri abitati con più di 100 mila abitanti.

Da quanto emerge dalla classifica, i lettori di Milano sarebbero gradi appassionati nei generi non-fiction, viaggi e salute. A Pescara, invece, si prediligono i libri di cucina, mentre a Sassari la fantascienza, in Emila Romagna, invece, i libri sui viaggi. Pochi lettori, invece, al sud: Salerno si piazza solo al 36 esimo posto, seguita dalla grandi capitali meridionali della cutura italiana, Napoli, Bari, Messina, Taranto e Siracusa.

Per i più curiosi, ecco la top ten completa: 1) Milano; 2) Padova; 3) Verona; 4) Trieste; 5) Trento; 6) Bologna; 7) Bergamo; 8) Firenze; 9) Roma; 10) Vicenza. Per quanto riguarda Milano, Trento e Verona, sono le regine indiscusse del formato digitale, seguite da Trieste, Padova, Bologna, Udine, Bolzano, Vicenza e Bergamo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS