TUNISIA, ARRESTATI 6 MIGRANTI: UNO ERA RICERCATO PER TERRORISMO

394
migranti

E’ stato arrestato dalle autorità tunisine un migrante che si stava imbarcando clandestinamente per l’Italia. L’intelligence di Sfax ha riconosciuto l’uomo come un pericoloso ricercato per terrorismo ed in possesso di documenti di identità falsi. Insieme a lui sono finite in manette altre cinque persone, anche loro in procinto di imbarcarsi per affrontare la rotta del Mediterraneo.

Gli arrestati hanno tutti tra i 23 e i 33 anni e, tra di loro, c’è anche un ex agente delle forze dell’ordine tunisine su cui pendeva un mandato di cattura. la notizia è stata diffusa dall’emittente tunisina ShemsFm che ha sede a Sfax.

Gli arresti, compiuti dalle forze dell’ordine tunisine, sono avvenuti sulle isole Kerkennah, situate a soli 120 chilometri dall’isola di Lampedusa. Questo tipo di operazioni viene condotto periodicamente da parte delle autorità di polizia e controllo delle frontiere anche in virtù dell’accordo bilaterale tra Italia e Tunisia sul contrasto all’immigrazione clandestina dell’aprile 2011.

Intanto continua l’allerta nel Mediterraneo per le imbarcazioni che clandestinamente cercano di raggiungere il nostro Paese. Inoltre, è di soli pochi giorni fa l’allarme del Copasir che metteva in guardia sul possibile arrivo di eventuali jihadisti mescolati tra i migranti che ogni giorno rischiano la vita per fuggire dalle violenze del loro Paese e tentano la traversata del Mediterraneo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS