RIO: PHELPS ARGENTO NEI 100 FARFALLA, MA RAGGIUNGE I 13 ORI INDIVIDUALI Sono 13 gli ori individuali del nuotatore americano: uno in più rispetto al Michael Phelps dell'antichità, Leonida da Rodi

466
phelps

Michael Phelps ha conquistato la 22/a medaglia d’oro (26/a in totale) alle olimpiadi, la quarta ai Giochi di Rio, vincendo i 200 misti. Il campione di nuoto di Baltimora, con il tempo di 1’54”66, ha preceduto il giapponese Hagino e il cinese Wang. Fuori dal podio, invece, il brasiliano Pereira, settimo, e lo statunitense Lochte, quinto.

Sono 13 gli ori individuali del nuotatore americano: uno in più rispetto al Michael Phelps dell’antichità, Leonida da Rodi, che si fermò a quota 12. Il gigante di Baltimora, arrivato alla cifra record di 22 titoli olimpici (4 ai Giochi di Rio), “cannibalizza” anche le olimpiadi classiche: Leonida, il campione dello stadion (circa 200 metri), il diaulos (circa 400 metri) e l’oplitodromia (circa 400 metri con un’armatura di 20 chili), ne vinse 12, l’ultima delle quali esattamente 2.168 anni fa, nel 152 avanti Cristo, anche lui alle sue quarte olimpiadi.

Solo argento, invece, per i 100 farfalla, dove a vincere è stato singaporese Schooling che regala al suo paese la prima medaglia d’oro nella storia delle olimpiadi. Il campione di Baltimora è arrivato secondo ed ex aequo a tre con Cseh e Le Clos.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS