LE PAROLE DI PAOLO RAMONDA ALL’INCONTRO CON IL PONTEFICE

487

Un incontro straordinario e sorprendente tra Papa Francesco e 20 giovani ragazze liberate dalla schiavitù delta Tratta e della prostituzione. È’ stata quella di oggi pomeriggio una visita a sorpresa fatta in una casa a Roma di pronta accoglienza dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi.

Il cuore di pastore misericordioso del Santo Padre ha abbracciato le lacrime di gioia di queste donne che hanno sperimentato ogni tipo di violenza. Il Papa si è messo in ascolto dei loro drammi in occasione di questo Anno Santo.

La comunità attraverso il Responsabile Generale Giovanni Ramonda ha presentato al Pontefice la campagna Antitratta “questo è il mio corpo” per fermare l’ignobile domanda dei clienti e del racket della prostituzione.

In 25 anni il nostro servizio Antitratta ha visto uscire dalla strada e accolte oltre 7000 ragazze recuperate e in tutto il territorio nazionale siamo presenti con 21 unità di strada. Attualmente ne abbiamo circa 400 in programma di protezione. Come diceva don Oreste “nessuna donna nasce prostituta ma c’è sempre qualcuno che ce la fa diventare”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS