CULTURA, IL CIPE SBLOCCA MEZZO MILIARDO DI INVESTIMENTI PER IL SUD Il Comitato, così, ha approvato il Piano di Azione e Coesione Complementare 2014-2020

402
CULTURA

Ottime notizie per la cultura italiana e in particolare per il sud: il Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) ha appena annunciato di aver stanziato mezzo miliardo per finanziare ben 88 cantieri della cultura nelle 5 regioni del sud con interventi di grande rilievo, dal Museo archeologico di Napoli al parco della Valle dei Templi di Agrigento.

Il Comitato, così, ha approvato il Piano di Azione e Coesione Complementare 2014-2020 che fa parte del più ampio Piano operativo nazionale Cultura e sviluppo del Mibact.

“I cantieri della cultura – ha commentato entusiasta il ministro Dario Franceschini – sono un’ulteriore dimostrazione di come e quanto il governo stia investendo per la tutela e la valorizzazione del patrimonio”.

Il provvedimento appena approvato completa un intervento strategico di mezzo miliardo di euro (i 133 milioni del Pac si sommano ai circa 360 milioni del Pon cultura) con cui si finanziano 88 cantieri, subito operativi, nelle 5 regioni del sud: Basilicata Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

Per dare i numeri di questo intervento strategico, basti pensare che in Campania verrannoo finanziati 32 interventi per 137 milioni di euro, in Calabria sei per 11 milioni, in Puglia 20 per 68 milioni, in Basilicata nove per 26 milioni, in Sicilia 19 per 57 milioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS