ESPLOSIONE NEL SUD DELLA TURCHIA: 10 MORTI E DIVERSI FERITI

419
turchia

Una forte esplosione è stata avvertita nel sud della Turchia, nei pressi dell’ospedale di Mardin. Al momento il bilancio provvisorio parla di almeno 10 morti e circa 50 feriti. Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto e, alcune fonti non confermate, hanno dichiarato che forse potrebbe essere stata presa di mira una pattuglia della polizia.

La deflagrazione si è verificata nel distretto di Kiziltepe. Secondo le prime informazioni fornite dai media locali ad esplodere sarebbe stato un autobus. Sul luogo del presunto attentato si stanno dirigendo ambulanze e vigili del fuoco.

Oltre all’attacco con una bomba fatta esplodere al passaggio di un veicolo della polizia a Kiziltepe, vicino ad un ospedale nella provincia di Mardin, i ribelli curdi hanno compiuto almeno altri due attentati. Uno simultaneo sempre nel sud-est della Turchia, a Diyarbakir – con l’esplosione di autobomba nel centro – dove ci sarebbero almeno 4 morti e decine di feriti. Ed un altro, ore prima nei pressi della frontiera con l’Iraq, che secondo il quotidiano Hurriyet ha registrato quattro soldati uccisi e diversi feriti. Il bilancio dell’esplosione a Kiziltepe, riferiscono media turchi, sarebbe invece di due vittime e decine di feriti.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS