IRAQ, INCENDIO IN OSPEDALE DI BAGHDAD: ALMENO 11 NEONATI MORTI PER SOFFOCAMENTO

414
  • English
ospedale

Almeno 11 i neonati morti e 7 bambini feriti. E’ questo il terribile bilancio di un gravissimo incidente avvenuto nell’ospedale Yarmouk a Baghdad, in Iraq, dove questa notte un guasto elettrico ha fatto divampare un vasto incendio nel reparto maternità. Almeno 11 neonati sono morti, mentre altri 7 bambini e 29 donne sono stati portati in salvo dalle fiamme e trasferiti in un altro ospedale. Alcuni di loro sarebbero in gravi condizioni.

A diffondere la notizia e il numero di vittime è stato il portavoce del ministero della Sanità, Ahmed al-Rdainy, che in un messaggio ufficiale ha spiegato che tutti i neonati deceduti erano bambini nati prematuri. Secondo quanto riportato dall’emittente televisiva statunitense Cnn, le piccole vittime sono morte tutte per asfissia e soffocamento, una morte terribile dovuta al fumo e al calore generati dalle fiamme.

Il ministro della Saità al-Rdainy ha inoltre fatto sapere che restano ancora sconosiute le cause dell’incendio, ma che con molta probabilità le fiamme sono state causate da un guasto elettrico. La scorsa notte sono state 29 le donne che hanno partorito nella struttura ospedaliera e il portavoce ha dichiarato che sono state tutte trasferite in altri centri della capitale irachena.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS