EX FIERA DI ROMA, L’ASSEMBLEA CAPITOLINA APPROVA LA DELIBERA PER LA RIQUALIFICAZIONE Nel provvedimento anche il ridimensionamento dell'area da 67.500 metri quadrati previsti a 44.360 metri quadrati

442
roma

Con 25 voti a favore, 12 contrari e un astenuto, l’assemblea capitolina – erano presenti nell’aula Giulio Cesare il sindaco di Roma Virginia Raggi l’assessore all’urbanistica Paolo Berdini – ha approvato la delibera per la riqualificazione dell’aerea dell’ex Fiera di Roma. Il provvedimento riguarda le controdeduzioni alle osservazioni presentate alla variante urbanistica “arrivate soprattutto da parte dei comitati di quartiere”. Tra queste accolta quella che riguarda “il ridimensionamento dell’intervento urbanistico nell’area dell’ex Fiera dai 67.500 metri quadrati previsti dalla giunta Marino a 44.360 metri quadrati”.

Nella mattinata di ieri Berdini, prima dell’inizio dell’assemblea capitolina, aveva dichiarato che qualcuno sosteneva che “la riduzione di cubature prevista potrebbe portare ad un danno erariale. Io sono convinto di no ma è giusto che ci sia scrupolo nel verificare. Per questo c’è un piccolo approfondimento in corso”.

“E’ più danno erariale quello che fa la maggioranza a 5 stelle o quello che è avvenuto per un’inerzia intollerabile in questi 9 anni? – ha aggiunto ancora l’assessore all’urbanistica -. C’è stato lo stagno, non si è mosso nulla. Dove era il cda Investimenti? Come mai stavano zitti in questi 9 anni? Questo lo dovranno spiegare di fronte l’autorità contabile dello Stato perché non hanno costituito i loro diritti in questi anni. E semmai dovessero scegliere di denunciare per danno erariale sarebbe una scelta scellerata”

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS