RIO 2016, ECCO IL TERZO ORO DELL’ITALIA: CAMPRIANI CAMPIONE NEL TIRO A 10 METRI L'atleta delle fiamme gialle compie l'impresa al termine di una finale contro l’ucraino Serhij Kulishal

439
tiro

Il medagliere azzurro si arricchisce di un altro trofeo olimpico, quello forgiato nel metallo più prezioso. Il terzo oro di Rio 2016 arriva al termine di una gara svoltasi nels egno della rimonta nel poligono di Deodoro. Niccolò Campriani è rimasto in testa solo nella parte finale del match. Aveva iniziato dal terzo posto, assieme all’ungherese Sidi, saldo al comando davanti al russo Mashlennikov. Alla quarta serie di tiro è salito al secondo posto. Poi, al nono turno, si è issato a ridosso del podio (terzo a 0.4 punti dalla vetta). Tra l’undicesimo e il dodicesimo turno, ecco la caduta al quarto posto, con il rischio della medaglia di legno dopo aver svolto un’ottima gara.

Ma alle eliminazioni progressive, l’atleta delle fiamme gialle si è fatto trovare pronto: prima un colpo da 10,6 e secondo posto bloccato, quindi, al sedicesimo turno, il sorpasso al comando. Mashlennikov ha ceduto nel finale, e l’azzurro si è ritrovato a contendere l’oro all’ucraino Kulish. Il primo tiro è da 10,6, contro i 10,4 del rivale. Secondo turno e quello del k.o: 10,6 contro 9,8. Quello che a Londra era argento, a Rio diventa oro. L’ingegnere fiorentino si diploma campione olimpico della carabina 10 metri. Campriani tenterà nuovamente l’impresa nella prova da 50 metri sulle tre posizioni.

Non va come sperato la prima prova azzurra di tiro con l’arco, dove Claudia Mandia è stata subito eliminata. L’atleta ha perso con il punteggio di 6-4 contro la statunitense Mackenzie Brown, che si qualifica per i sedicesimi di finale. Nel torneo maschile, invece, Mauro Nespoli accede ai sedicesimi dopo aver sconfitto l’indonesiano Wijaya 7-3. Si qualificano anche Marcello Miani e Andrea Micheletti alle semifinali di canottaggio. Gli azzurri si sono piazzati al secondo posto in batteria dietro all’Irlanda in 6:24.10 (+ 0.38).

Male la pallavolo femminile. E’ il secondo ko consecutivo per l’Italvolley. Le ragazze di coach Marco Bonitta, infatti, sono state sconfitte in soli tre set dalla Cina, con i parziali di 25-21, 25-21, 25-16. Seconda vittoria consecutiva per il Settebello di Sandro Campagna nel torneo olimpico di pallanuoto. Nella piscina di Rio de Janeiro l’Italia ha battuto agevolmente la Francia 11-8 grazie al poker di Aicardi, alle doppiette di Figlioli e Presciutti, ai gol di Di Fulvio, Bodegas e Velotto. Azzurri primi nel Gruppo B a punteggio pieno, prossimo appuntamento il 10 agosto contro il Montenegro.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS