10 KM CONTROMANO IN AUTOSTRADA, LO FERMANO SOLO LE SIRENE

625

Un anziano signore di settantasei anni ha percorso ben dieci chilometri contromano in autostrada perché aveva sbagliato strada … Per ben due volte consecutive! L’uomo, che non ha problemi intellettivi di sorta né fa uso di sostanze alcoliche, ha seminato il panico tra gli automobilisti mentre viaggiava da Cattolica a Pesaro.

Alla guida della sua Fiat Punto, era entrato in autostrada dal casello di Pesaro imboccando la rampa per Bologna ma, invece di incanalarsi verso nord, ha svoltato a sinistra verso sud percorrendo in senso opposto la corsia nord. All’autogrill di Foglia Est ha fatto tranquillamente benzina, come se niente fosse. Subito dopo, rendendosi forse conto dell’errore commesso (e vedendo i mezzi andare tutti nella stessa direzione) è ripartito verso nord, vale a dire nel verso giusto. Quando è arrivato a Cattolica, è uscito per poi rientrare subito dopo in direzione nord ma, come prima, arrivato il momento di incanalarsi verso Riccione, ha svoltato a sinistra imboccando la corsia di emergenza della corsia nord … nuovamente in senso opposto.

L’anziano “bistratto” (due volte distratto) ha percorso una diversi chilometri contromano fino a quando non è stato raggiunto da una volante della polizia che l’ha fermato a sirene spiegate all’altezza di Gradara e gli ha chiesto spiegazioni. L’uomo, semplicemente, ha risposto agli agenti di aver sbagliato strada. Due volte. Fortunatamente, le peripezie autostradali dell’anziano non hanno causato un incidente. Oltre a una multa salata, gli sono state sequestrate auto e patente di guida. Difficilmente si troverà qualcuno che obietterà la decisione.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS