ORIO AL SERIO, AEREO CARGO FINISCE FUORI PISTA E INVADE STRADA STATALE: NESSUN FERITO Non si registrano incidenti tra i pochi automobilisti che a quell'ora viaggiavano sulla statale

486
orio al serio

Momenti di paura all’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio, dove questa notte un aeromobile Dhl 737-400, volo Bcs 7332 in arrivo da Parigi è finito fuori pista in fase di atterraggio, finendo su un ramo dell’ ex statale Cremasca che collega Bergamo a Codogno e che, proprio vicino a quel punto, si allaccia alla tangenziale di Bergamo.  L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha fatto sapere che l’aeroporto è tornato operativo alle 6.47, mentre è stata interrotta la viabilità esterna al sedime aeroportuale, sul ramo di Sp 591bis.

Al momento dell’atterraggio l’aereo non è risucito a fermarsi in tempo e ha sfondato una recinzione, invadendo parte della tangenziale che costeggia lo scalo dove – per fortuna – in quel momento non stava transitando nessun veicolo. L ‘equipaggio dell’aereo, composto da comandante e primo ufficiale, è rimasto illeso e non si registrano incidenti tra i pochi automobilisti che a quell’ora viaggiavano sulla statale.

Solo tanta paura, quindi, ma l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta di sicurezza di competenza e ha inviato un team investigativo all’aeroporto di Bergamo: non è ancora chiara, infatti, la dinamica dell’incidente, ma è sicuro che in quei minuti sopra l’aeroporto era in atto un forte temporale che potrebbe aver ostacolato la frenata del cargo. Intanto, l’Enac ha invitato i passeggeri con voli programmati da e per Bergamo a contattare le compagnie aeree di riferimento e la società di gestione dello scalo per verificare l’operatività dei propri voli.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS