USA, CLEMENCY POJECT: OBAMA RIDUCE LA PENA A 214 DETENUTI La decisione di Obama rientra nel cosiddetto Clemency Project, mirato a tutti quei detenuti condannati per reati che oggi sono stati depenalizzati

598
Obama

Un nuovo forte segnale che va verso la risoluzione del sovraffollamento delle carceri statunitensi, ancora una volta arriva dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama che ha deciso di compiere un atto di clemenza. Promulgando un decreto, l’inquilino della Casa Bianca, ha commutato le sentenze di 214 detenuti. un record vero e proprio: era dal 1900 che tante sentenze non venivano commutate tutte insieme nello stesso giorno dell’anno.

La decisione di Obama rientra nel cosiddetto Clemency Project, mirato a tutti quei detenuti condannati per reati che oggi sono stati depenalizzati. Molti di questi legati al possesso o al consumo di sostanze stupefacenti, e che il più delle volte riguardano giovani delle comunità più disagiate del Paese. «Questo è un grande giorno non solo per le 214 persone che beneficeranno del provvedimento, ma per tutti quelli che ogni giorno lavorano per porre rimedio alle molte ingiustizie ancora presenti nel nostro ordinamento», commenta la Casa Bianca.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS