INDIA, CROLLA IL PONTE SUL FIUME SAVITRI: ALMENO 22 VITTIME A pochi minuti dal terribile incidente è immediatamente scattata una importante operazione di soccorso

427
india

Sono almeno 22 le vittime del crollo di un ponte sull’autostrada Mumbai-Goa, vicino alla città indiana di Mahad, nello Stato del Maharashtra. Il quotidiano “Times of India” ha riferito che l’incidente è avvenuto ieri sera, intorno alle 23.30 ora locale. I corpi delle vittime non sono stati ancora recuperati, ma secondo le prime ricostruzioni sembra che tra i veicoli precipitati ci fossero anche due autobus diretti a Mumbai che trasportavano circa 22 persone. Le autorità, quindi, hanno precisato che il bilancio è del tutto provvisorio perché, purtroppo, decine di veicoli sarebbero caduti nel fiume in piena.

A pochi minuti dal terribile incidente è immediatamente scattata una importante operazione di soccorso che ha coinvolto natanti, sommozzatori ed elicotteri e che è tuttora in corso per tentare di localizzare eventuali sopravvissuti e per recuperare i cadaveri delle vittime.

Il governatore dello Stato di Maharashtra, Devendra Fadnavis, ha dichiarato che per il momento sono stati recuperati dalle acque solo due corpi, ma sono almeno 40 le persone che mancano all’appello. Si tratta dei passeggeri di due autobus e di numerosi veicoli caduti nel fiume in piena.

Il ponte sul fiume Savitri fu costruito nel 1940 durante l’epoca coloniale britannica: il cedimento della struttura, hanno precisato dall’agenzia Ani, è stato probabilmente causato dalla forte pressione dell’acqua aumentata di volume dopo le intense piogge degli ultimi giorni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS