“LAVORI POCO? MANGIA LA ZUCCA AMARA”

686
zucca

Una strategia motivazionale a dir poco bizzarra quella utilizzata dall’azienda cinese Leshang Decorations Corporation, di Chongqing, per spingere i dipendenti a produrre di più. Gli impiegati, infatti, se non raggiungono gli obiettivi di vendita devono mangiare zucca amara di fronte ai loro colleghi. E non finisce qui: se provano a sputare il boccone, per punizione devono mangiarne ancora di più. Diffuso in Asia e Africa, l’ortaggio ha un sapore molto amaro ed è usato spesso nelle medicine tradizionali.

I dirigenti dell’azienda avevano provato altri metodi per incentivare i dipendenti, ma avevano sempre fallito: con la zucca amara, invece, sembra che le vendite siano effettivamente aumentate, ma tra i poveri lavoratori dilaga il malcontento.

Per motivare i dipendenti, l’azienda cinese aveva provato con giri di corsa attorno alla sede dell’azienda, flessioni e altro, ma a quanto pare i manager si sarebbero lamentati perché gli impiegati avrebbero iniziato ad abituarsi a queste punizioni, che risultavano quindi meno efficaci.

Dopo l’introduzione del metodo della zucca amara, però, molti dipendenti si sono licenziati e, a quanto pare, i primi ad andarsene sono stati proprio i più bravi, ossia quelli che non hanno problemi a trovare velocemente un altro impiego. Forse i dirigenti della Leshang Decorations Corporation non avevano messo in conto l’ effetto collaterale della zucca amare e, ora, dovranno  trovare metodi più “dolci” per far tornare in azienda i dipendenti più produttivi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS