MILANO, ASILO NIDO DEGLI ORRORI: BAMBINI PERCOSSI E CHIUSI AL BUIO PER PUNIZIONE Le vittime sono neonati tra i 2 e i 12 mesi e bambini fino ai 3 anni di età

829
asilo

Schiaffoni, orecchie tirate, bimbi chiusi al buio per ore e morsi sulle manine. Sono solo alcuni esempi dei maltrattamenti subiti dai bambini di un asilo nido privato di Milano, nel quartiere Bicocca. Ad accertare le violenze, i militari dei Carabinieri della Stazione di Greco Milanese, che hanno svolto precise indagini terminate con l’arresto del titolare e della coordinatrice dell’asilo nido. I due, entrambi 35 enni e incensurati, dovranno ora rispondere delle accuse di maltrattamenti su minori di 10 anni, percosse e lesioni personali.

Le vittime sono neonati tra i 2 e i 12 mesi e bambini fino ai 3 anni di età: i piccoli venivano quotidianamente maltrattati con urla, spintoni, percosse, minacce, imboccamenti forzati e persino reclusione in uno stanzino buio, dove passavano momenti terribili, in preda a pianti e crisi isteriche. Il tutto avveniva sotto la “supervisione” della coordinatrice dell’asilo, una donna – a detta degli stessi investigatori – senza cuore.

Alle richieste di spiegazioni da parte dei genitori dei piccoli – che avevano notato lesioni e lividi sui corpi dei figli – gli arrestati mentivano, creando di fatto un vero e proprio clima di omertà. In un caso particolarmente grave è stato refertato in ospedale anche un morso umano a un piccolo di circa 2 anni: proprio questo episodio è stato quello che ha dato origine agli arresti, già convalidati dal gip.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS