PAPUA NUOVA GUINEA, TURISTI PRESI IN OSTAGGIO DA RAPINATORI: IN CORSO OPERAZIONE PER LIBERARLI Gli uomini armati si trovano ancora dentro l’edificio

461
papua

Momenti di terrore nella città turistica di Alotau, in Papua Nuova Guinea, dove un gruppo di uomini armati ha preso in ostaggio un numero imprecisato di persone. Proprio in questi minuti la polizia locale è impegnata in una delicata operazione per liberare gli ostaggi e, secondo quanto riportato dall’emittente televisiva Abc News Australia, alcuni di loro sarebbero stati già portati in salvo.

Tutto è inziato quando un gruppo di rapinatori ha fatto irruzione in un supermercato della nota località turistica e, successivamente, si è barricato nei locali del vicino ufficio della compagnia aerea Png Airlines. Secondo quanto riportato dai media locali, le persone liberate sabbero proprio i dipendenti della compagnia di volo che sono riusciti a fuggire dalla porta posteriore, aiutati dagli uomini della polizia. Tuttavia, mancano all’appello molti turisti arrivati ad Alotau a bordo di una nave da crociera della Pacific Aria Cruise, che non sono ancora tornati a bordo.

Intanto, gli uomini armati si trovano ancora dentro l’edificio e gli abitanti della zona hanno raccontato alle tv locali di strade chiuse e poliziotti a ogni angolo del quartiere. Il supermercato è stato circondato e, secondo alcuni testimoni, le forze dell’ordine starebbero utilizzando gas lacrimogeno per far arrendere i rapinatori.

Il comandante della polizia locale, Joseph Morehari, ha dichiarato ai media: “la zona è sicura, ma c’è un gruppo di uomini armati in giro e dobbiamo accertarci di fermarli prima di poter dire che è tutto tornato alla normalità. Sono assassini e noi gli stiamo dando la caccia”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS