SGRANOCCHIA LE ALI DI POLLO E CI TROVA UNA TESTA DI GALLINA

469

“Tragedia” culinaria in Francia, dove un uomo – che aveva ordinato ali di pollo fritte in un fast food – ha trovato una testa di pollo (morto) nella sua portata, con tanto di becco e penne ancora attaccate. Anche se la testa dell’uccello (o Gallus domesticus che dir si voglia) era ben fritta, era comunque facilmente distinguibile dalle classiche alette. Evidentemente, il dipendente del locale di cibo spazzatura – è proprio il caso di dirlo – aveva gravi problemi di miopia per non accorgersi di cosa stava cucinando.

Lo sfortunato avventore non si è però perso d’animo
e ha postato la curiosa quanto macabra – almeno per i più accaniti vegetariani – immagine della testolina mozzata e impanata, ancora abbastanza riconoscibile, su internet. L’involontario protagonista, uno dei milioni di pennuti che finiscono ogni giorno sulle nostre tavole – è diventato subito una star del web, anche se post mortem. Infatti, il video con le immagini riguardanti la sua testa è stato caricato sul sito di condivisione LiveLeak ed è subito diventato virale acquisendo, in poche ore, circa 20.000 visualizzazioni. Innumerevoli i commenti. La maggioranza si è detta disgustata e che qualcuno dei dipendenti di quel fast food avrebbe dovuto essere licenziato. Povero pollo: va bene friggergli ali, petto e quant’altro, ma la testa proprio no!

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS