PAPA BERGOGLIO AL SANTUARIO DELLA DIVINA MISERICORDIA Alle 10.30 la Santa Messa al Santuario di San Giovanni Paolo II, alle 19.30 la Veglia di Preghiera con i giovani

571
  • English

È iniziata di buon’ora, la giornata di Papa Francesco in Polonia, con la visita del Santuario della Divina Misericordia a Cracovia, alle ore 8.30. Prima, però, il Santo Padre si è recato in “papamobile” al Convento delle Suore di Nostra Signora della Misericordia, dove è sepolta Santa Faustina Kowalska, canonizzata nel 2000 da Giovanni Paolo II, dove è stato accolto gioiosamente dalle suore, Il Santo Padre si è fermato in preghiera nella la cappella che accoglie le spoglie della “Santa della Misericordia”. A conclusione della visita, il Santo Padre ha firmato il Libro d’Onore, scrivendo in lingua spagnola: “Misericordia quero y no sacrificios” (“Misericordia io voglio e non sacrifici”). All’esterno, oltre 300 giovani erano accorsi per salutarlo.

Poi, si è trasferito alla Chiesa di Lagiewniki, dedicata alla Divina Misericordia da Papa Karol Wojtyla nel 2002, durante il suo ultimo viaggio in Polonia. Il Papa è entrato attraverso la Porta della Misericordia. Quindi, ha confessato cinque giovani, uno per ogni continente, in lingua italiana, francese e spagnola, per significare l’importanza del sacramento della Riconciliazione. Prima di entrare nella chiesa del santuario, il Papa si è affacciato dalla balaustra esterna al piano superiore, per salutare le migliaia di giovani che lo attendevano dall’alba. Sul sagrato esterno ha salutato cinque bimbi affetti da gravi patologie, con i loro familiari, che hanno offerto ciascuno un piccolo dono al Papa.

Alle ore 10.30, il Santo Padre celebrerà la Santa Messa per i sacerdoti, i religiosi, i consacrati, i seminaristi, al Santuario di San Giovanni Paolo II, a un chilometro di distanza da Cracovia, fatto costruire dal cardinale Dziwisz, in arabo, francese, inglese, italiano, polacco, portoghese, spagnolo, tedesco e qui celebrerà la Messa. Al termine, rientrerà in Arcivescovado per il pranzo con un gruppo di dodici giovani, appuntamento tradizionale delle Giornate Mondiali della Gioventù. Due per ogni continente, più due polacchi.

Nel pomeriggio, l’Evento della giornata di oggi, alle ore 19.30, la Veglia di Preghiera con i giovani, al Campus Misericordiae, a 12 km dall’Arcivescovado, sul tema: “Gesù, sorgente di misericordia”, dopo avere attraversato la Porta Santa con un gruppo di partecipanti alla GMG.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS