BERGOGLIO SU UN TRAM PER RAGGIUNGERE I GIOVANI DELLA GMG Dopo la consegna delle chiavi, Francesco è salito sul tram per raggiunger il parco Jordan a Blonia

480

Una scelta quanto meno insolita quella di Papa Francesco che ha scelto un tram ecologico come mezzo di trasporto che lo porterà nella spianata di Blonia dove ad attenderlo ci sono i 700mila giovani della Gmg. Dopo essere uscito dal palazzo dell’Arcivescovado, Papa Francesco è stato accolto da una folla festante e dal sindaco di Cracovia che gli ha consegnato le chiavi della città. Anche il primo cittadino polacco è arrivato nel piazzale a bordo del tram ecologico, con lui anche alcuni giovani disabili e i loro accompagnatori.

Dopo la consegna delle chiavi, Francesco è salito sul tram per raggiunger il parco Jordan a Blonia. La cerimonia di accoglienza, che ha per tema “Chiamati alla santità”, inizia prima dell’arrivo del Santo Padre, con un’introduzione con musiche e danze cracoviane e prosegue con la sfilata dei giovani che, in rappresentanza dei vari continenti, portano bandiere e fotografie di “Testimoni della Misericordia” della propria area: S. Vincenzo de’ Paoli (Europa), Beata Madre Teresa (Asia), S. Maria MacKillop (Australia e Oceania), S. Giuseppina Bakhita (Africa), S. Damiano de Veuster di Molokai (America del Nord) e Beata Irma Dulce (America del Sud). Il tema viene poi illustrato con una “staffetta dei santi” che parte da Sant’Agnese (III secolo) e si conclude con i Beati Fra Sbignew Strzałkowski e Fra Michele Tomasz (XX secolo).

Nel corso della cerimonia, dopo il saluto dell’Arcivescovo di Kraków, Card. Stanisław Dziwisz, un momento di animazione dei giovani e la lettura di un brano evangelico. Poi il discorso di Papa Francesco.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS