LE “MERAVIGLIE DEGLI ZAR” SBARCANO ALLA REGGIA DI VENARIA

593
zar

Lo splendore dell’impero russo e della sfarzosa epoca degli zar arrivano alla Reggia di Venaria. La splendida cornice torinese si “trasforma” così nel Palazzo Imperiale di Peterhof. La mostra, si legge in una nota del ministero dei Beni culturali, ripercorre in collaborazione con The Peterhof State Museum-Reserve, San Pietroburgo lo splendore di uno dei complessi di palazzi e fontane più sontuosi d’Europa, meta del principale turismo e fra i complessi più sontuosi in Russia.

Il percorso si apre con un video che regala ai visitatori la suggestione di entrare nella corte dei Romanov. Poi dipinti, abiti, porcellane, arazzi, e oggetti preziosi, alcuni dei quali inediti e provenienti dalle sale di Peterhof. E’ possibile anche ammirare il grande arazzo che celebra l’impresa di Pietro il grande che salva l’equipaggio di una barca in balia della tempesta, oppure il ritratto di Caterina II mentre monta Brillante, il suo cavallo Bianco.

Un centinaio di opere e oggetti provenienti dalle sale auliche del palazzo sito in un parco sulle rive del Mar Baltico acquistati dai Romanov nei loro Gran Tour o commissionati ad artisti e artigiani russi. Fra le opere anche parte del Servizio Guriev, il più famoso servizio da tavola dei Romanov composto da 4 mila 500 pezzi per 50 coperti. La mostra sarà aperta fino al 29 gennaio 2017.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS