POGBA-UTD, RAIOLA FRENA: “AFFARE FATTO? SOLO CHIACCHIERE” Il procuratore smentisce l'imminente approdo del francese a Manchester. Ma la trattativa resta in piedi

540
raiola pogba

“Non c’è nessun affare fatto, solo un bla bla bla”. Il tweet è di Mino Raiola, agente, tra gli altri, di Paul Pogba. Ed è proprio al centrocampista della Juve, entrato prepotentemente nel mirino del Manchester United, a cui si riferisce il procuratore italiano. Da giorni si parla di un’offerta mostruosa che il club di Jose Mourinho sarebbe pronto a presentare alla Juventus per assicurarsi le prestazioni del francese: 120 milioni di euro. Una cifra che sfamerebbe generazioni di poveri condannati a morire di stenti. Ma nel calcio di oggi, si sa, morale ed etica sono optional. Conta solo il business.

Ma il tweet può essere interpretato diversamente. Perché se da un lato Raiola sembra frenare gli entusiasmi dei tifosi inglesi, dall’altra ammette indirettamente l’esistenza di una trattativa. E’ allora possibile che il procuratore voglia alzare la posta, per strappare qualcosa di più sull’ingaggio del suo gioiellino (si parla di un contratto da 12 milioni a stagione) e sulla già ricca commissione che gli spetterebbe come intermediario (il 20% sui 120 milioni totali). Difficile, in ogni caso, che l’affare non vada in porto. Il Manchester vede in Pogba l’uomo giusto per il rilancio dopo alcune stagioni deludenti, la Juventus, da parte sua, sa che un treno come questo potrebbe non ripassare. Gli introiti verrebbero infatti reinvestiti per la ricerca di un sostituto e per dare a Massimiliano Allegri il bomber giusto per puntare la Champions League. Higuain e Cavani restano alla finestra.. E sperano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS