GAMBIA: PROTESTE PER LA CONDANNA INFLITTA AL LEADER DELL’OPPOSIZIONE Ousainou Darboe (Udp) dovrà scontare tre anni di carcere per una manifestazione non autorizzata

767
odarboe

“Assolutamente ingiusta”. Così il Partito democratico unito (Udp), principale forza politica di opposizione in Gambia, ha bollato la condanna a tre anni di carcere inflitta al suo leader Ousainou Darboe per aver organizzato una manifestazione non autorizzata lo scorso mese di aprile.

“Non è stato un processo, è stata una farsa e un tentativo da parte del regime criminale di Yahya Jammeh di raggirare la popolazione gambiana e l’intera la comunità internazionale”, si legge in un comunicato dell’Udp diffuso oggi. Oltre a Darboe, altre 18 persone sono state condannate per aver promosso una manifestazione indetta per protestare contro la morte di uno dei funzionari del partito, Solo Sandeng, allora in stato di detenzione.

Le proteste politiche sono assai insolite in Gambia, dove il presidente Yahya Jammeh è al potere dal 1994, quando prese il potere con un colpo di stato. Le elezioni presidenziali sono previste nel mese di dicembre, ma i leader dell’opposizione hanno già denunciato che non saranno “libere ed eque”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS