SPAZIO, GLI ASTROFISICI CONFERMANO: “LA VIA LATTEA HA L’ X FACTOR” La scoperta è stata fatta grazie ai dati raccolti dal telescopio Wise

615
via lattea

Al centro della nostra Galassia c’è una enorme “X” fatta di polvere di polvere di stelle che circonda la Via Lattea. A fare questa scoperta, un team di ricercatori dell’Università di Toronto guidati da Dustin Lang, in collaborazione con Melissa Ness, dell’Istituto Max Planck di Heidelberg. I risultati degli studi sono stati pubblicati sul prestigioso “Astronomical Journal”.

La scoperta di questo “X Factor” spaziale è stata fatta grazie ai dati raccolti dal telescopio Wise, una serie di informazioni che hanno permesso di creare una mappa della “rete” di polveri che circonda il nucleo della Via Lattea. Pubblicata da Lang su Twitter, la”X” è stata riconosciuta dalla ricercatrice Ness, la quale ha risolto così l’enigma sul passato della Via Lattea. “Il nuovo studio – ha spiegato Lang – è nato poi dal nostro incontro. Questa è la potenza dei grandi progetti di osservazione e della scienza open!”.

Era da tempo che gli astrofisici sospettavano la possibilità che al centro della Via Lattea potesse nascondersi una particolare struttura a forma di “X” formata da polveri e stelle. La scoperta è importante perché dimostrerebbe che nel passato della nostra galassia non sono avvenuti scontri e fusioni con altre grandi galassie. Se, al contrario, non ci fosse nessuna “X”, sarebbe invece la prova di un passato tormentato. A causa delle polveri, però, osservare il centro della Via Lattea è molto difficile e nessuno studio aveva finora dimostrato la presenza o l’assenza di questa struttura.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS