MERCATO: DE LAURENTIIS STOPPA HIGUAIN, LA JUVE SI CONSOLA CON PJACA Il patron del Napoli: "Gonzalo non sarà bianconero". Il centrocampista saluta la Dinamo Zagabria

453
serie a napoli higuain

Aurelio de Laurentiis prova a scrivere i titoli di coda sulla telenovela dell’estate calcistica. “Higuain non andrà alla Juve” ha detto il patron del Napoli. “Le chiacchiere stanno a zero – ha aggiunto – se nessuno verserà i soldi previsti dalla clausola risolutoria chiaramente resterà al Napoli”. I bianconeri al momento 96 milioni di euro da mettere sul piatto per far cessare anticipatamente il contratto che lega il “Pepita” ai partenopei non li hanno. Ma potrebbero reperirli se decideranno di cedere alle lusinghe del Manchester Utd per Paul Pogba (Mourinho starebbe preparando un’offerta da 140 milioni di euro).

Dunque l’eventuale arrivo dell’argentino è legato a una cessione eccellente. Il dg bianconero ha incassato senza battere ciglio le dichiarazioni di de Laurentiis ed è tornato a ribadire che tra i due club non esiste alcuna trattativa. La Juve, in realtà, ha da tempo trovato l’accordo con il calciatore ma il Napoli vanta altri due anni di contratto e la qualificazione diretta in Champions ha reso ancor più soldi i conti del club. Da Torino, ora come ora, possono solo puntare sui mal di pancia del bomber, che ha già fatto capire di voler cambiare aria.

Nel frattempo la Juve sta per annunciare l’ennesimo colpo. Dopo Daniel Alves, Pjanic e Benatia a vestire il bianconero sarà Marko Pjaca. Il centrocampista della Dinamo Zagabria, messosi in luce con la Croazia durante l’ultimo Europeo, ha salutato i tifosi con un comunicato comparso sul sito del club slavo: “Amo la Dinamo e tifo per la Dinamo da quando sono nato – ha scritto -. Grazie di tutto. È giunto il momento di separarsi”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS