VENTURA RIPARTE DAL GRUPPO DELL’EUROPEO: “SAREMO PROTAGONISTI” Il neo ct ha ringraziato Conte per il lavoro svolto. "Cominceremo con il 3-5-2 anche se penalizza gli esterni"

485
ventura

“Sono felice di essere qui ed orgoglioso di essere stato scelto per allenare una delle nazionali più importanti. Ringrazio Antonio Conte che mi ha lasciato una squadra con delle conoscenze, una cultura del lavoro. Per questo parto leggermente avvantaggiato, ho scoperto che con la nazionale c’è pochissimo tempo. Sono comunque convinto che possiamo ritagliarci uno spazio da protagonisti”. Lo ha detto il neo ct azzurro Giampiero Ventura nella conferenza stampa di presentazione.

Non ci saranno rivoluzioni, per lo meno non all’inizio, perché l’ex allenatore del Torino vuole sfruttare al massimo l’eredità lasciata da Conte. E infatti, da un punto di vista tattico, la nazionale ripartirà dal 3-5-2, “anche se penalizza i tanti giovani esterni che in questo momento il nostro calcio sta sfornando” ha spiegato. “Credo – ha aggiunto – che i 23 dell’Europeo, per quanto hanno dato sul piano dell’impegno e della disponibilità, siano persone con cui partirò e con cui parlerò per correttezza e rispetto. Poi ci saranno tanti altri: qui c’è spazio per tutti”. A chi gli ha chiesto se proseguirà sulla strada del “catenaccio”, Ventura ha risposto: “Sono andato a vedere Francia-Albania durante gli Europei, e quando gli ospiti attaccavano la Francia, Giroud in primis, era tutta dietro la linea della palla. Questo per dire che nel calcio di oggi non esiste una sola squadra che non difenda in tale modo. E non credo si possa parlare di catenaccio…”

Inevitabile una domanda su Graziano Pellè e Mario Balotelli. Il primo, reduce da un europeo rovinato dal rigore fallito contro la Germania ai quarti, è volato in Cina. Per Ventura bisogna vedere se questa scelta professionale gli consentirà di mantenere una “certa fame e una certa voglia”. Il secondo, fuori dal giro azzurro dai Mondiali brasiliani, potrebbe rientrare. “È come tutti gli altri, zero pregiudizi nei suoi confronti – ha chiarito il Ct -. Come sempre parlerà il campo: se dimostra di meritare la chiamata, non ci saranno problemi di alcun tipo”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS