TAIWAN, BUS TURISTICO SI SCHIANTA E PRENDE FUOCO: MORTI 26 CITTADINI CINESI Alcuni testimoni oculari hanno raccontato alla Cna di aver visto uscire del fumo dal bus prima che si schiantasse

456
taiwan

E’ di almeno 26 morti il bilancio del gravisimmo incidente avvenuto a Taiwan, su una strada di Taoyuan, dove un bus turistico carico di turisti cinesi si è schiantato contro un guardrail e ha preso fuoco.

Tra le vittime, riferisce la Taiwan’s Central News Agency (Cna), ci sono 24 cittadini cinesi, l’autista e una guida locale. In base alle prime informazioni, erano diretti all’aeroporto di Taoyuan dove avrebbero dovuto prendere un volo di ritorno per Dalian, Cina. Ancora sconosciute le cause dell’incidente.

Lai Chi-chong, vigile del fuoco di Taoyuan, ha riferito ai media locali che tutti i passeggeri del bus sono morti nello schianto: ” non hanno avuto abbastanza tempo per scappare e mettersi in salvo”.

Alcuni testimoni oculari hanno raccontato alla Cna di aver visto uscire del fumo dal bus prima che si schiantasse contro il guardrail e precipitasse. Per placare l’incendio, sono intervenuti 13 mezzi dei vigili del fuoco e 30 pompieri, ma per i passeggeri non c’è stato nulla da fare.

I turisti cinesi a Taiwan sono diminuiti negli ultimi anni, anche a causa del deterioramnto dei rapporti tra i due Paesi, in particolare dalle elezioni di gennaio, che hanno visto vincere la progressista Tsai Ing-wen, favorevole all’indipendenza da Pechino.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS