INDIA, “INTOCCABILE” STUPRATA DA 5 UOMINI: ERA GIA’ ACCADUTO NEL 2013 La vicenda è accaduta nello Stato di Haryana, a pochissimi chilometri dalla capitale New Delhi

702
INDIA

Un altro terribile episodio di violenza sessuale in India, un Paese dove – nel solo 2014 –  ci sono stati 36.735 casi di violenza ai danni di giovanissime donne. L’intera nazione è sconvolta a causa di un nuovo stupro di gruppo, per di più ripetuto a distanza di tre anni. Una ragazza di 21 anni è stata ricoverata in ospedale dopo essere stata violentata dallo stesso branco di 5 uomini che aveva abusato di lei nel tre anni fa: i criminali erano tutti liberi su cauzione in attesa del processo per le violenze del 2013.

La vicenda è accaduta nello Stato di Haryana, a pochissimi chilometri dalla capitale New Delhi, dove la polizia sta dando la caccia ai 5 stupratori che hanno rapito e poi abusato della giovane dopo averla drogata. La vittima, come riportato dai media locali, appartiene alla casta più bassa, i dalit, gli intoccabili.

La ragazza, che è stata ritrovata priva di conoscenza mercoledì sera tra alcuni cespugli su un lato di una superstrada, ha riconosciuto i suoi assalitori, che erano liberi su cauzione in attesa del processo per il precedente stupro del 2013.

Gli stupri di gruppo sono una vera e propria piaga in India.  Nel 2012 ci fu il primo caso che riuscì ad attirare l’attenzione dei media internaizionali: una giovane studentessa venne stuprata, torturata, picchiata e ridotta in fin di vita (morì dopo 15 giorni di agonia) su un autobus nella capitale da sei uomini, incluso l’autista del mezzo. L’amico che era con lei venne anche percosso brutalmente.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS