EMERGENZA STERPAGLIE: INCENDI SULLE STRADE CAPITOLINE Vigili del Fuoco costretti a intervenire sulla Pontina, al Prenestino e in via di Acilia

599
sterpaglie roma

Non sono solo i rifiuti a mettere pensiero al Campidoglio. C’è anche un’altra emergenza meno conosciuta ma altrettanto pericolosa. Sono le sterpaglie che, durante l’estate, possono agevolare la formazione di incendi lungo le strade capitoline. La neo sindaca, Virginia Raggi, ne aveva parlato anche durante il suo sopralluogo a Tor Bella Monaca. “Abbiamo notato anche un terreno pieno di sterpaglie – aveva detto -. E’ estate e si crea una situazione di pericolo“.

Nelle ultime 24 ore cinquanta focolai hanno reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. Il più grande si è verificato sulla via Pontina all’altezza di Castel di Decima (lato riserva naturale). Fiamme, sulla stessa consolare, anche tra Aprilia e Latina. Entrambi gli episodi hanno avuto gravi ripercussioni sulla circolazione dei veicoli.

Disagi anche nel quartiere Prenestino, in via dell’Acqua Vergine. All’altezza del civico 170 i rifiuti che si trovavano in terra, creando una vera e propria mini discarica, sono stati incendiati.

Interventi anche sulla via di Acilia, nello svincolo con la Cristoforo Colombo e sullo spartitraffico del Raccordo. Fiamme anche in via Belmonte in Sabine e via Augusto Gaudenzi. In tutte le situazioni, oltre i pompieri, presenti anche gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale per dirigere il traffico.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS